Saltar al contenido

Storia Gotica

Cosa significa essere gotici?

Cos’è il gotico? Se cerchiamo in un dizionario, una delle definizioni che troveremo sarà:

Significato gotico: «Dei Goti o ad essi relativi»

Ma cosa hanno realmente in comune i fan dello stile musicale Post-Punk che indossano abiti neri con i barbari dell’antichità?  una strana coincidenza o esiste una connessione più profonda che si è diffusa nel corso dei secoli?

La storia inizia nell’antica Roma.

Roma Gotica

Il termine goth deriva da goti il popolo proveniente dall’Europa del nord e dell’est che ha giocato un ruolo chiave nella caduta dell’impero romano d’occidente. In molte culture il termine goto è considerato negativo perché diventato sinonimo di barbaro a causa della visione dell’epoca dopo la caduta di Roma.  Questa Era rappresenterà la fine del periodo classico e l’inizio del Medioevo.

Architettura gotica

chiesa goticaLa cultura romana non fu mai  completamente persa anche se la sua influenza diminuì dando spazio e facendo emergere nuovi stili artistici concentrati sul simbolismo religioso e sull’allegoria, piuttosto che sulla proporzione e sul realismo. Questo cambiamento si estese all’architettura con la costruzione dell’Abbazia di Saint Denis in Francia nel 1137, modello per i secoli seguenti in tutta Europa.

 

Letteratura gotica

Ma le mode cambiano.

libri e storie goticheCon il Rinascimento italiano riemerge l’ammirazione per l’antica Grecia e Roma, Durante il Rinascimento, l’architettura alto-medioevale venne classificata come architettura gotica e di conseguenza considerata inferiore, in contrasto con le linee moderne dell’epoca. Nel Regno Unito, alla fine del Settecento si sviluppò una sorta di nostalgia per il periodo medioevale, che portò la gente ad affascinarsi alle rovine gotiche medioevali. Le persone appassionate a questo tipo di architettura vennero quindi battezzate goth da Horace Walpole; fu questa la prima connotazione positiva del termine. si intende un insieme di sottoculture diverse per look e stili di musica, ma accomunate a tratti nella musica, nell’estetica e nella moda, spesso in differenti combinazioni, il più delle volte con abbigliamento, trucco e capelli scuri..Il tempo darà passo ad un altro periodo dove la ragione scientifica prevale sopra ogni altra cosa. Qui, la parola gotica viene riutilizzata di nuovo, ma questa volta per descrivere un genere letterario che emerge come una tensione più oscura del romanticismo.

 

Musica e moda  gotica

 

Non solo la letteratura e il cinema il goth emerge in una nuova scena, quella  musicale. Seguendo l’esempio di artisti come The Doors e The Velvet Underground, gruppi britannici post-punk, come Joy Division, Bauhaus e The Cure, combinano testi punk ,cupi e dissonanti, con immagini ispirate all’era vittoriana, all’horror classico e Moda androgina e glam. All’inizio degli anni ’80, bande musicali simili furono costantemente descritte dalla stampa musicale, come il rock gotico, e la popolarità dello stile lo portò dai club con scarsa illuminazione alle principali case discografiche e MTV. Oggi, moda e musica gotica continuano ad essere una forte cultura alternativa.

In conclusione:

La parola gotica è presente in migliaia di anni di movimenti culturali. Dagli invasori stranieri che diventano Re, agli artisti che trovano bellezza nel buio.

Ogni passo ha visto una sorta di rivoluzione, una tendenza della civiltà a raggiungere il suo passato per rimodellare il suo presente.

Entrate Recenti del Blog: